la natura mi fa un baffo

Bisogna guardare in faccia la realtà. La maggior parte della gente che abita in città (o che si rivolge alla città per procurarsi da  vivere) è del tutto indifferente alla natura, ma la stragrande maggioranza della gente di campagna e della montagna la considera soprattutto (se non esclusivamente) come risorsa da sfruttare, sfida da vincere o nemico da combattere.
La natura e la biodiversità da salvaguardare…? “Beh, sì, la natura è carina, è giusto che venga salvaguardata… basta che lo si faccia lontano da casa mia e che non condizioni la mia piena libertà di fare ciò che mi pare e mi piace”.
Chi si guadagna da vivere direttamente dalla campagna, o si sente comunque erede di quella cultura, tende a considerare il suo modo di vivere il territorio come l’unico, vero, autentico modo possibile. Solo lui può decidere il suo destino… “in casa mia, comando io!”

tratto da Wild eyes

681b408b93d62817266f07badc0d0ac2bb12d8a0_mSempre pensato che essere “ecologisti” nel senso più corretto del termine sia la cosa più difficile di questo mondo. Il rispetto per ciò che ci è stato donato è morto secoli fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...