la gaia scienza (ed il cattivo cinema)

Domenica a Villa Torlonia. Tra festanti famigliole ed irriducibili runner, in un angoletto tranquillo, il gruppo dei volenterosi della “Science zone” (ovvero, giovani, ricercatori, appassionati) hanno giocato con i bambini a dimostrare alcuni esperimenti di fisica. Due sere prima, invece, insieme all’amore mio, mi sono sciroppato al cinema un baraccone strampalato dal titolo “Lucy” ove la scienza, purtroppo, veniva massacrata da un ex regista (Luc Besson, l’uomo affascinato dall’uso delle armi).

Delle due esperienze, di sicuro la prima ha lasciato tracce: appena tornati a casa Livia si è messa a riprodurre con grande agilità gli esperimenti appresi. A dimostrazione che bastano un pò di fantasia e pochi mezzi per fare cose utili.

Mentre di Besson (e della pseudo fantascienza) si può tranquillamente fare a meno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...