love & pride

Ci sono un gallese, un pervertito ed un minatore…. Avete presente quelle barzellette ? Il film “Pride” potrebbe essere una roba così. Una roba da cui si possono tirar fuori  molti clichè (e ce ne sono parecchi in effetti), ma sono  mischiate anche un pò le carte per arrivare ad una conclusione diversa dalla realtà storica. Siamo negli stessi territori di “Billy Elliot”, dove però lì le lotte dei minatori contro il governo Thatcher erano di sfondo ed in qualche modo costituitivano la tensione nervosa sotterranea; mentre qui il gioco è aperto e dichiarato: i “pervertiti” si schierano per una causa, quella dei minatori, che solo all’apparenza è lontana dal loro stile di vita e tra piccoli colpi di scena, danze, concerti e qualche risata si arriva al finale trionfale del Gay pride di Londra 1985. La cosa più forte di questo film sono i personaggi e la meticolosa ricostruzione di abiti ed acconciature rigorosamente anni ’80.  Così vicini eppure già così lontani. “Love & Pride”, dunque, ma anche “Bread & Roses”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...