brandelli &stufato

Ieri sera, nell’ambito di una serata maschia e separatista, sono andato a vedere, al cinema Adriano, l’ultima fatica di Quentino. Un film ambientato nel Wyoming (dove cazzo sta il Wyoming?), un posto freddo freddo e bianco bianco. Un posto perfetto dove ambientare una sorta di frullato iene-pulpfiction-django-inglorius basterds. Ovvero un film dove ritornano gli attori, i temi ed i dialoghi (nonchè le frattaglie) che tanto piacciono al regista. Che dire? Il film tiene per tutta la durata, ma ho come avuto l’impressione che Quentino fosse davvero compiaciuto , o sì sì, proprio compiaciuto di sè stesso. Bang.

097b805a0fb83e522028189d709f18dc736eea52_m

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...