sopravvalutati & sottovalutati

Ricca settimana cinematografica. Ben due film in pochi giorni, molto diversi da loro: “Deadpool” e “Ave Cesare”. Cominciamo da quest’ultimo. Tutti i critici che hanno espresso pareri favorevoli o addirittura entusiastici andrebbero torturati ed uccisi. Ho letto in giro roba tipo: I Coen trasformano un dibattito teologico in un mare di risate, senza mai smettere di far pensare… “ (!!!) Ma vaf*****.  In 32 anni di onorata carriera credo sia in assoluto il loro film più inutile. “Non è un paese per vecchi” mi aveva parecchio disturbato, ma  questo, vi giuro, lo dimenticherò in meno di 24 ore. Per “Deadpool”  il parere è di segno opposto.  Un film che non si prende sul serio, una sequela di battute e situazioni ai limiti della follia, ma che funzionano alla perfezione. Insomma l’intrattenimento per adulti. Altro che musical e ricostruzioni di quanto era bella Holywood negli anni 50.  Ovviamente, se non vi piace il genere supereroi ad aprile esce “Nonno scatenato” con Robert De Niro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...