slowly fading away

Mia figlia mi ha chiesto: ” Ma davvero hai un diario?” “Certo” ho risposto. “E scrivi tutti i giorni?” “Sicuro”. E’ normale, almeno per me. Una buona abitudine. “E se ti dimentichi di un giorno?” Ho riflettuto un attimo. “E’ come se avessi perso il pezzetto di un puzzle. O come se avessi smarrito una cosa importante. Sarei triste. Sarei infelice… ” Mi è sembrata convinta. Chissà cosa ci farà con le mie parole…. La mia coscienza è solo in parte tranquillizzata. Tutto sommato ogni giorno si vive, si raccoglie qualcosa dalla vita, ma qualcosa inevitabilmente si perde. Sopravviveranno i miei diari? Considerato che ho una pessima scrittura chi potrà mai interessarsi a quelle parole quando non ci sarò più? E’ strana la vita: è imprevedibile, inconoscibile, imperturbabile. Mi illudo che i miei segni possano ancora significare qualcosa tra dieci, venti, cinquanta, cento anni. Ma non posso nutrire questa illusione. Allora perchè scrivo? Anche qui, sul blog, dal 18 agosto 2004 (12 anni, yeeep!!) a cosa serve? A ritrovare parole, emozioni, ricordi, rabbia, errori, confessioni, ombre e luci. E’ bello scivolare silenziosi, come una mano sulla superficie dell’acqua. Già lontani, già vissuti.

Annunci

Una risposta a “slowly fading away

  1. Mi sa che è il tema del giorno, quello che rimane.

    C’è chi raccoglie le tue parole senza condividere nient’altro e chi attraversa la tua vita per davvero. Resterà o non resterà qualcosa? Mi piace pensare che tutto quel prendere e dare alla vita rimanga in tutti i nostri scambi e quindi in qualche modo si rimetta in circolo, all’infinito. Un po’ come l’energia, che si conserva sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...