disgregazioni

Complici il bel tempo ed i musei gratuiti, la scorsa domenica la famiglia si è spostata con gran diletto in quel di Tivoli, presso i resti romani di Villa Adriana. Dopo aver fatto un pic nic sull’erba e sotto gli ulivi nei pressi dei resti del teatro greco (da veri fagottari), abbiamo visitato il complesso residenziale di uno dei più amati imperatori romani (di origine spagnola). Così tra resti monumentali ed alberi di proporzioni considerevoli, ci siamo aggirati, insieme ad altre decine di persone, negli spazi ormai deserti  cercando di indovinare a cosa fossero serviti un tempo. I nostri piedi si trascinavano sul ghiaino ed eravamo tutti lì a consumare il nostro pezzo di storia, a scavare, calpestare, polverizzare la gloria dei secoli. Novelli cardinali Ippoliti d’Este  (smartphone dotati). Non meno perniciosi dei fanatici islamici.

12439415_10208389093900318_3886473387618713383_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...