disturbo oppositivo provocatorio

edfef300af5f2b615ed5bd3fc7eb364c

In questi giorni pensavo all’Europa, al fatto che abbiamo smesso di ammazzarci tra europei da circa 70 anni (un tempo infinitamente breve rispetto alla storia dell’umanità).  Per puro diletto (e anche con un pò di morbosità)  ho  sfogliato su pinterest le foto dei soldati morti (di ogni nazione) durante la seconda guerra mondiale: una galleria di orrori senza fine.  Gente che si è sacrificata per ideologie folli e già scordate.  Quelle ferite non si sono rimarginate. Sono solo rimosse. Ogni tanto ci sono rigurgiti, nostaglie distorte dal tempo, ma c’è sempre il tentativo strisciante di delegittimare  gli altri. Noi europei, in fondo in fondo,  al di là delle belle parole dei trattati (che nessuno ha letto o o conosce), in realtà, ci odiamo ancora.

Fortissimamente (anche se noi europei del sud stiamo meglio perchè ci dedichiamo ad alcool e donne e moriremo, perciò, sorridenti con la patta aperta ed in stato etilico).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...