provvisoriamente

Precario è il mondo, ma anche la Repubblica. Che è basata sull’approssimazione, il procrastrinare, anche per le cose mediamente importanti. Tipo l’inno nazionale. Che non abbiamo.

Leggo l’articolo due della costituzione francese (edizione 1958), dedicato alla “sovranità”. Semplice e conciso:

La langue de la République est le français.

L’emblème national est le drapeau tricolore, bleu, blanc, rouge.

L’hymne national est la  « Marseillaise ».

La devise de la République est « Liberté, Égalité, Fraternité ».

Son principe est : gouvernement du peuple, par le peuple et pour le peuple.

Immagino solo la difficoltà a far scrivere una cosa del genere, oggi, ai nostri coloriti rappresentanti politici. Già sulla lingua ufficiale avremmo problemi.

E anche l’inno di Mameli (bello, brutto ? Non so e non importa) in questi giorni di discussione avrà il suo bel filo da torcere…

La-partenza-del-garibaldino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...