Archivi del mese: gennaio 2012

TURN ON, tune in, drop out

L’amore mio, in questi giorni, è in pieno delirio da Super Mario sulla Nintendo. Anche adesso sento i suoi pollici pigiare veloci sulla console…. Maledetti funghetti!!!

Passerà (spero senza troppi danni)

Annunci

attraverso il finestrino di una auto in corsa

Oggi abbiam fatto quasi 600 chilometri a venir giù dal Trentino (anche se, essendo la terra rotonda, forse invece stavamo andando su, non saprei). Siamo partiti con la neve e siamo arrivati con il sole. Abbiam lasciato terre che danno buon vino e mele buone e via via che i chilometri scivolavano, abbiamo sfiorato paesi, città, dialetti, luoghi sconosciuti. Quando si viaggia in automobile è così: magari ti fai domande stupide legate alla toponomastica (come si chiamano gli abitanti di…?), oppure ti passano in mente cose superficiali, mentre sfilano i pioppi ritti come soldatini e varchi il Po, che è solo un fiume, e vedi i cartelli della bella Mantova, e poi l’Appenneino nebbioso, Firenze, le valli, le montagne, le pianure,i pascoli, i centri industriali, i centri agricoli, il nulla, il pieno.

 

ah, questi nordici…

scontrino

“Scontrino / piccino

emesso a “Cortino”(?) /

richiesto /esibito / dimenticato / sparito

dal Fiamma Gialla requisito

con te il mondo è più bellino.”

Gli immortali versi dell’insomma poeta  mi fan venire in mente la mia peculiare predilizione nel conservare gli scontrini. Apro i cassetti e ne vengon fuori a bizzeffe. Ere geologiche di scontrini, sovrapposti, impilati, stratificati.

Anche un pò scoloriti, per non dire nel nulla svaniti.

Così tanti che quando ti serve quello giusto (tipo per far valere la garanzia di un prodotto), ecco proprio allora… mi accorgo che era meglio se qualcosa la buttavo via prima.

Scontrino scontroso.

 

 

 

 

 

un popolo di…

«Un popolo di poeti di artisti di eroi / di santi di pensatori di scienziati / di navigatori di trasmigratori»

 

 

cassetta tdk da 60, 90, 120

Non lo dovrei dire, non è cool, non è al passo con i tempi, ma le compilation sui nastri magnetici (ed i radioloni tamarri tutti lucette e pulsantoni) un pò mi mancano.

 

mirrormask

Un film talmente onirico …. che mi sono addormentato (molto bello, però)